2010

L’Impresario

Posted in opere teatrali, scenografia a 07 di Carina Sandoval

L’introduzione descrive le scene necessari per L’Impresario:

1. una strada/piazza per la prima scena.

– la finestra e la porta della casa di graziano.

2. lo studio di Graziano per le seconde e terze scene.

– un tavolino dove Graziano scrive la commedia.

– una sedia o un divano dove Angelica si può sedere a ricamare.

– una gabbia con un uccello che porta Angelica.

– un cielo chiaro e delle nuvole che devono essere sospesi in aria.

Il testo parla delle macchine che non funzionano. Durante tutto lo spettacolo, i personaggi provano a inventare qualcosa che faccia nuvole sospese in aria che diventano piú grandi con tempo pero non riescono.

L’introduzione parla anche del tema della commedia e del punto di vista di Bernini come architetto/artista/scenografo scrivendo una commedia:

“Nel corso dell’opera scopriamo che la commedia ha in  effetti come tema la propria concezione e realizzazione scenica, e che la rappresentazione non è altro che la realizzazione dell’idea ingegnosa che Bernini considerava l’essenza dell’atto creativo.” (13)

“L’ingegnosità e il disegno sono i principi fondamentali di una scenotecnica efficace. . . Meraviglia nasce solo quando lo spettatore riconosce che la “naturalezza” deriva esclusivamente dall’ingegno e dall’artificio.” (20)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: