2010

Lo spettacolo!

Posted in generale, Mandragola a 01 di Carina Sandoval

Abbiamo scelto La Mandragola di Niccolò Machiavelli!

Lo spettacolo sarà rappresentato il 8 maggio in Kresge Auditorium, Bowdoin College.

Il cast:

Prologo – Lindsay

Canti – Diego

Callimaco – Eric

Siro – Sarah

Messer Nicia – Drew

Ligurio – Morgan

Sostrata – Sofia

Frate Timoteo – Christine

Una donna – Lindsay

Lucrezia – Rebecca

Adesso c’è tanto da sistemare. Dobbiamo fare le misure di tutti gli attori/attrici e del palcoscenico per poter disegnare con precisione. Devo parlare di piú con il dipartimento di teatro e il dipartimento audio visivo per chiedere il loro aiuto. Sara molto divertente e sicuramente andrà benissimo!

Annunci

2010

il Palcoscenico rinascimentale

Posted in generale, scenografia a 16 di Carina Sandoval

The Renaissance Stage: Documents of Serlio, Sabbattini and Furttenbach.

Appunti:

Introduzione-

  • Tende: C’erano per causare sorpresa e impazienza tra il pubblico, secondo Furttenbach, ma Serlio non ci menziona anche se le tende si usavano molto con le scene a prospettiva italiane.
  • Il Proscenio: come parte della scenografia
  • La prospettiva: trionfo del pittore di scenografia sul architetto di scenografia.
  • Luci: Lo scopo dello spettacolo rinascimentale era di dare brillantezza a un’occasione festiva (matrimonio, eccetera)

Sebastiano Serlio

  • Studiava l’architettura (antica) / pittura.
  • Ha  scritto sul teatro perché era parte del dovere del architetto di una corte di fare allestimenti per i spettacoli per il principe.
  • Il libro non è completo.

“Se dico tutto quello che so su li allestimenti teatrali, non finirei mai.”

Il Secondo Libro dell’Architettura (1545)

  • Tre tipi di scene: comiche, tragiche, satiriche
    • Scena comica:
      • Case appropriate per persone private (dottori, avvocati…)
      • Scene devono avere la casa della “ruffiana”, la taverna, e la chiesa.
    • Scena tragica:
      • Case appropriate per persone eccezionali (principi, re, signori)
    • Scena satirica:
      • Alberi, pietre, colline, montagne, fiori, eccetera- insieme con capanne rustiche.
      • Natura fatta artificialmente di seta…

Nicola Sabbattini

  • architetto e ingegnere

Pratica di Fabricar Scene e Machine ne’Teatri (1638)

  • Manuale di pratica teatrale italiana in forma di direzioni a un architetto che deve trasformare un salone in un teatro con auditorio e palco con allestimenti, macchine, luce, e altri effetti.
  • Questo dai segreti della scenografia per spettacoli nelle corti italiane.
  • Tutto il disegno era fatto in modo che il principe o la persona più importante nel pubblico abbia il migliore punto di vista.
  • Esempi di tecniche che descrive Sabbattini:
    • Come si dipinge il cielo: lavorare con i bravi pittori.
    • Come fare nuvole che diventano grandi (come vuole fare Graziano nel’impresario, ma non riesce).

2010

Kresge

Posted in generale, Mandragola, scenografia a 15 di Carina Sandoval

Ho ricevuto queste immagini da Bowdoin Facilities con le dimensioni del palcoscenico. Cosí sarà piú facile fare l’allestimento.

2010

Il Manuale del Direttore Artistico

Posted in generale a 15 di Carina Sandoval

Ionazzi, Daniel A. , The Stage Management Handbook

Nell’introduzione di questo libro, l’autore dice che una persona ha il talento e il temperamento per essere un del direttore artistico (“stage manager”) o semplicemente no. Poi parla delle responsabilità del direttore artistico secondo il “Actor’s Equily Association” e cita una giovane ragazza che voleva essere una direttrice artistica che dice che direttori artistici sono “totalmente responsabili per assolutamente tutto”. Allora, il mio lavoro non sarà facile. Con speranza io avrò quel talento e temperamento necessario.

Questo libro parla delle tre fasi nel processo di mettere in scena uno spettacolo: pre- produzione, prova, e rappresentazione. Per ora la piú importante è la prima che consiste di due cose che sto facendo giá: ricerca e organizzazione. Fortunatamente io ho tempo per la preparazione, ma secondo Ionazzi tipicamente ci danno due settimane di ricerca ai direttori artistici prima delle prove.

Per la ricerca, Ionazzi suggerisce la lettura ripetuta della sceneggiatura. Si deve arrivare a una comprensione del intenzione del autore e fare una interpretazione basata su quello in vece di su precedenti  rappresentazioni dello stesso spettacolo. Dopo una lettura leggera, la sceneggiatura si deve leggere altre volte in cerca di dettagli sulla scenografia, i costumi, la luce, eccetera, che avranno impatto sul disegno dello spettacolo. Mentre leggo le opere, faccio questo esattamente, e cosí poso immaginare meglio come vorrei disegnare tutto.

2010

Ciao!

Posted in generale a 05 di Carina Sandoval

Sono una studentessa d’Italiano e belle arti a Bowdoin College a Brunswick, Maine. Sto facendo un progetto indipendente per il quale devo mettere in scena uno spettacolo del teatro italiano rinascimentale. Questo Blog serve per organizzare la mia ricerca e descrivere il processo di disegno scenografico fra altre cose.

Scriverò su quello che imparo sul processo di  produzione teatrale e sulla storia del teatro rinascimentale. Descriverò le mie idee per la scenografia e i costumi per ogni opera teatrale e  includerò anche delle immagini e degli schizzi.

Questa ricerca mi preparerá per mettere in scena uno spettacolo attuale che rappresenteranno gli studenti d’Italiano 314: “Teatro italiano rinascimentale e spettacolo” alla fine del semestre.